Cinnamon rolls

Che li mangiate per colazione o come golosa merenda, una cosa è certa: i cinnamon rolls sono strepitosi ed irresistibili! Questo soffici dolcetti a forma di spirale, fatti di pasta lievitata ed aromatizzati alla cannella, sono diffusissimi sia nel nord dell’Europa che nell’America settentrionale; sembra che le loro origini siano svedesi, dove sono conosciuti con il nome di kanelbulle. Tuttavia si trovano con facilità anche in Finlandia ed in Germania, mentre negli Stati Uniti non c’è pasticceria dove non siano esposti in bella mostra in vetrina. Basti pensare che se un normale cinnamon roll è grande più o meno come una brioche, negli USA ne esistono in commercio alcune del peso di 1,3 chilogrammi! A chi non li ha mai provati li consigliamo vivamente, dato che la glassatura applicata con i cinnamon rolls ancora caldi è semplicemente sublime!

INGREDIENTI PER 16 CINNAMON ROLLScinnamon rolls
Farina 00: 250 gr.
Farina manitoba: 250 gr.
Latte: 200 ml.
Zucchero: 70 gr.
Burro: 80 gr.
2 uova medie
Lievito di birra disidratato: 4 gr.
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di miele
Sale: 6 gr.

INGREDIENTI PER LA FARCITURA
Burro a temperatura ambiente: 100 gr.
Farina 00: 35 gr.
3 cucchiaini di cannella in polvere
Zucchero di canna: 150 gr.

INGREDIENTI PER SPENNELLARE
1 uovo medio
2-3 cucchiai di panna liquida fresca o latte

INGREDIENTI PER LA COPERTURA
Zucchero a velo: 100 gr.
Acqua bollente: q.b.
3-4 gocce di aroma di cannella

PREPARAZIONE
Per realizzare dei perfetti cinnamon rolls, iniziate con la preparazione del lievito: prendete una ciotola e mescolate le due farine setacciate e prelevate da esse circa 100 gr. Prendete una seconda ciotola e ponetevi il lievito di birra, unendo anche 50 ml. di latte intiepidito, malto o miele e sciogliete bene il tutto, mescolando con un cucchiaio. Unite ora i 100 gr. di farina al composto ed impastate bene con le mani, andando a formare una palla liscia ed omogenea, che dovete mettere in una ciotolina a far lievitare, avendo cura di coprire con pellicola trasparente. Fate lievitare per 40 minuti in un ambiente tiepido, fino a che il suo volume iniziale non raddoppia.

Nel frattempo prendete un pentolino e metteteci il latte restante, unendo anche la bacca di vaniglia incisa ed i suoi semini interni, precedentemente estratti mediante raschiatura; aggiungete anche il burro a pezzi e lo zucchero. Intiepidite appena il tutto, quanto basta da far sciogliere il burro, quindi spegnete e fate raffreddare il composto, così che il burro
risulti cremoso; una volta che il burro è freddo togliete il baccello di vaniglia. Ponete metà del mix di farine nella tazza della planetaria dotata di foglia e mentre questa è in azione a velocità media, versate una parte del composto di latte e burro a filo, fino a che ottenete una pastella molle.

Il lievito nel frattempo sarà raddoppiato di volume e va aggiunto a pezzi nella planetaria, continuando comunque ad impastare. Ovviamente se non si dispone della planetaria si può impastare a mano. Andate ad aggiungere ora i restanti ingredienti: un uovo alla volta, le farine un cucchiaio alla volta ed il resto del composto di latte e burro; a metà lavorazione circa unite il sale. Quando l’impasto prende corpo togliete la foglia e mettete il gancio, impastando per 10-15 minuti fino a che il composto non si attorciglia al gancio della planetaria. Una volta che l’impasto è pronto, ponetelo su di una spianatoia infarinata e lavoratelo con le mani così da dargli una forma sferica; ora adagiatelo in una capiente ciotola spolverizzata di farina e coprite con pellicola trasparente.

Nel forno spento con la luce accesa mettete a lievitare il tutto,per 2 ore almeno, sino a quando il composto è raddoppiato di volume. Nel frattempo dedicatevi alla farcitura: prendete una ciotola e mettetevi la cannella in polvere e lo zucchero di canna, mescolando bene ed unendo un po’ per volta al burro ammorbidito. Incorporate anche la farina e mescolate per bene fino a che otterrete una morbida crema. Una volta che l’impasto è raddoppiato di volume, ponetelo su di una spianatoia infarinata e stendetelo con il mattarello fino a formare un quadrato spesso circa 1 centimetro e che misuri 30-35 centimetri per lato.

Con il composto di zucchero e cannella ricoprite il quadrato, tranne i bordi che vanno lasciati liberi e spennellati con l’albume sbattuto di un uovo (tenete da parte il tuorlo che poi vi servirà). Arrotolate su se stesso partendo da uno dei lati più lunghi e lasciando la chiusura verso il basso, quindi avvolgete stretto il rotolo con 2 fogli di pellicola trasparente, che sigillerete alle estremità. Mettetelo quindi a rassodare in frigorifero per almeno 2 ore. Passato questo tempo vedrete che il rotolo sarà sodo e compatto, quindi sarà possibile ricavarne delle fette regolari; togliete la pellicola e avvolgete il rotolo con un filo di nylon. Tirate con un gesto deciso le due estremità del filo, per tranciare una fetta in maniera netta, cercando di creare fette dello spessore di 2,5 centimetri circa.

Prendete una leccarda foderata con carta da forno e ponetevi sopra le fette, facendo attenzione che siano ben distanti l’una dall’altra; copritele con la pellicola trasparente e lasciate che lievitino fino a raddoppiare di volume, quindi riponete in frigo per almeno 60 minuti. Passato questo tempo prelevateli dal frigorifero e spennellateli con un tuorlo sbattuto e 2-3 cucchiai di panna, quindi infornateli in forno statico preriscaldato a 180° per 15-20  minuti circa (o in forno ventilato a 160° per 10-15 minuti). Sfornate e lasciate che intiepidiscano su una gratella, ma mentre sono ancora in forno dovete preparare la glassa.

Prendete una ciotola, dove dovete mettere lo zucchero a velo ed un cucchiaio di acqua bollente, mescolando per bene; se volete potete anche aromatizzare la glassa con 2-3 gocce di aroma alla cannella. Una volta ottenuta la glassa, che può essere più liquida o più densa, guarnite i cinnamon rolls e lasciate asciugare per alcuni minuti, quindi potete servire questo golosissimo dolce!

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 0 Voto medio: 0]

2 Replies to "Cinnamon rolls"

  • comment-avatar
    Chidiebere Myke-Ibialo 9 maggio 2014 (12:27)

    Love the site but can’t read the Language. For the benefit of those that don’t understand but love the site, please can you use English.

    • comment-avatar
      kung-food 9 maggio 2014 (13:14)

      Hello 🙂
      I’m sorry about that, but I might have a solution for you. If you read my articles from a Pc or computer anyway, you will see on the right columb a language translator button. Otherwise if you’re using a mobile phone or tablet, just scroll down the article you’re reading and after the “leave a comment” box you’ll still see a google button to translate the page. Please let me know if it works, thank you so much 🙂

Leave a reply

Your email address will not be published.