Cantuccini

I cantuccini sono dei tipici dolci toscani le cui origini risalgono almeno al XVI secolo. Il loro nome sembra derivare dalla parola “canto”, intesa come parte di un insieme, o da “cantellus” che in in latino significa “pezzo o fetta di pane”, una galletta salata che già i soldati romani consumavano durante le campagne militari alcuni millenni or sono.

Al giorno d’oggi i cantuccini sono biscotti dolci a base di mandorle, ottimi sia da soli ma in particolar modo se inzuppati nel Vin Santo, altra prelibata specialità toscana con la quale si sposano meravigliosamente. La ricetta per realizzare in casa i cantuccini non è complicata e non richiede grandi competenze, per cui non si può non provarli almeno una volta. Vedrete che con il passare del tempo e delle prove, il risultato sarà via via migliore fino a raggiungere, o almeno a sfiorare, la perfezione!

INGREDIENTIcantuccini 2
Mandorle: 100 g.
Farina: 350 g.
Burro: 120 g.
Zucchero: 150 g.
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
2 tuorli d’uovo
1 uovo intero

PREPARAZIONE CANTUCCINI

Sciogliete il burro a bagnomaria; mescolate poi la farina, lo zucchero, il sale, i due tuorli d’uovo, l’uovo intero ed il burro sciolto. Amalgamate bene il tutto ed unite le mandorle. Dividete quindi l’impasto in quattro parti e ad ogni una date una forma allungata (tipo una baguette).

Riponetele in una teglia con carta da forno e infornate a 180°C per circa 30 minuti. Togliete dal forno, tagliate le “baguette” in piccoli pezzi di circa un centimetro in obliquo. Infornate ancora per 5 minuti. Una volta tolti dal forno i cantuccini sono pronti.

Cantuccini

No Replies to "Cantuccini"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.