Apple pie

Uno dei classici della cucina americana, la cui tradizione è particolarmente ricca di torte, dolci e dessert, è la mitica apple pie, una ricetta che riporta alla memoria non solo alcuni demenziali film che hanno spopolato in tutto il mondo, ma anche la favolosa torta che Nonna Papera prepara sempre al fido assistente Ciccio ed ai nipoti, Paperino su tutti. Oltreoceano al apple pie è meglio conosciuta come american pie, a sottolinearne, se ancora ce ne fosse bisogno, le origini; assieme alla cheesecake, la apple pie è senza dubbio il dolce nazionale statunitense per definizione. Questa gustosa torta non è difficile da realizzare, ma la sua preparazione richiede di certo un po’ di lavoro, soprattutto per quanto riguarda la presentazione della stessa e le sue decorazioni.

INGREDIENTI PER L’IMPASTOapple pie
Burro: 150 gr.
Farina 00: 300 gr.
Acqua ghiacciata: 40-50 ml.
1 pizzico di sale

INGREDIENTI PER IL RIPIENO
Mele: 1 kg.
Zucchero: 100 gr.
Succo e scorza di 1 limone
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 spolverata di noce moscata
1 cucchiaio di farina

INGREDIENTI PER SPENNELLARE
1 uovo

PREPARAZIONE
Iniziate preparando l’impasto della apple pie. Prendete una ciotola, mettetevi la farina con il burro ed un pizzico di sale ed impastate con cura il tutto, aggiungendo l’acqua ghiacciata in maniera da ottenere una palla omogenea e che non sia troppo friabile. Prendete della pellicola trasparente ed avvolgete l’impasto, riponendolo a riposare in frigorifero per circa 30 minuti; nel frattempo dedicatevi al ripieno della apple pie, perciò sbucciate le mele e tagliatele a spicchi, quindi mettetele in un recipiente dove unirete anche la scorza di un limone grattugiata, alcune gocce di succo di limone, un cucchiaino di cannella, la noce moscata, il sale, lo zucchero ed un cucchiaio di farina setacciata.

Amalgamate tutti questi ingredienti facendo però attenzione a non rovinare le mele, quindi preparate la tortiera; prendete il mattarello e stendete metà pasta o poco più, andando a formare una sfoglia di forma tonda, spessa mezzo centimetro circa, che va adagiata su di una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata. Questa tortiera dai bordi ondulati, dal diametro di circa 25 centimetri, va foderata completamente con la pasta; fatto questo riempitela con il ripieno di mele, che va disposto in maniera uniforme. Stendete ora la pasta rimanente e formate un secondo cerchio, che dovete utilizzare per coprire il ripieno di mele, disponendolo quindi sulla torta; aiutatevi con una forchetta e premete i bordi della pasta così da sigillare il tutto.

Utilizzate la pasta avanzata per decorare la torta, dopo di che spennellate l’intera superficie con del latte e, con una forchetta, praticate dei forellini che serviranno a far uscire il vapore in fase di cottura. Ponete la torta nel forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti, passati i quali dovete abbassare la temperatura a 180° per altri 20 minuti; terminate infine la cottura per altri 20 minuti a 170°. La apple pie dovrebbe risultare ben dorata, quindi non resta che spennellarla con l’uovo sbattuto, cospargerla di zucchero semolato e lasciarla riposare nel forno spento.

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 0 Voto medio: 0]

No Replies to "Apple pie"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.