Tabbouleh

Il tabbouleh è una sorta di insalata realizzata con diverse verdure, quali peperoni, cetrioli, cipolla e pomodorini; di origine libanese, il tabbouleh è oramai piuttosto diffuso anche in molti altri Paesi del mondo arabo. Questa originale insalata si prepara utilizzando il bolgur, un cereale poco apprezzato e conosciuto in Italia ed in Europa ma che viene usato di frequente nella cucina araba.
Il tabbouleh va gustato freddo e risulta estremamente profumato e saporito, dato che contiene ingredienti come la menta, il succo di limone ed il prezzemolo; proprio per queste ragioni il tabbouleh è un piatto perfetto per le giornate estive o primaverili. Solitamente, nei Paesi arabi, viene servito come antipasto ma se volete può diventare anche un perfetto piatto unico: basta semplicemente prepararne una porzione leggermente più abbondante.

INGREDIENTItabbouleh
Bulgur: 300 g.
1 peperone rosso
1 peperone verde
Pomodorini: 150 g.
1/2 cipolla
1 cetriolo
8-10 foglie di menta
Succo di limone: q.b.
Prezzemolo: q.b.
Olio extravergine d’oliva: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE TABBOULEHTabbouleh 3

Per prearare il tabbouleh iniziate lavorando il bolgur: sciacquatelo per bene sotto l’acqua corrente fredda e, una volta scolato, mettetelo in una pentola con circa mezzo litro d’acqua leggermente salata. Dal momento in cui l’acqua bolle, fate cuocere il bolgur per circa 30 minuti e, nel frattempo, dedicatevi alle verdure. Lavate bene i peperoni ed i pomodorini, quindi asciugateli e tagliateli a pezzettini, privando i peperoni delle parti interne bianche e dei semini. Allo stesso modo tagliate anche il cetriolo, ma prima privatelo della buccia, quindi sbucciate la cipolla e tagliate anch’essa in piccoli cubetti.

A questo punto tritate finemente la menta ed il prezzemolo: tutti gli ingredienti necessari al tabbouleh sono pronti. Ora basta condire il bolgur: trasferitelo in una insalatiera e mischiatelo bene alle verdurine ed al trito di prezzemolo e menta, infine irrorate con il succo di limone (filtrato) ed un po’ d’olio extravergine di oliva. Mescolate bene e lasciate riposare il tabbouleh in frigorifero per 3-4 ore almeno, anche se l’ideale sarebbe prepararlo la sera precedente al giorno di utilizzo.

Tabbouleh

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 1 Voto medio: 5]

No Replies to "Tabbouleh"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.