Stufato alla Guinness

L’Irlanda, oltre che per i suoi paesaggi incantevoli, è famosa anche per la birra Guinness, la celebre stout spillata a Dublino a partire dal lontano 1759; lo stufato alla Guinness non può dunque non avere origini irlandesi. Secondo piatto molto originale e gustosissimo, lo stufato alla Guinness è reso particolarmente saporito e morbido dalla birra stessa, che contribuisce a rendere tenera la carne e donandole i tipici sentori di malto. Questo stufato risulta addirittura più buono un giorno o due dopo essere stato preparato, per cui potete prepararne grandi quantità e consumarlo due volte nell’arco di qualche giorno. Non stupisce che gli irlandesi preparino piatti con la Guinness, come ricorda John O’Dwyer in un racconto: “Non avevano nulla. Vivevano unicamente per la loro pinta. La birra era la loro dieta principale. Per loro era praticamente cibo…“.

INGREDIENTI PER 6 PERSONEstufato alla guinness
Carne di manzo magra: 900 gr.
1/2 bottiglia di Guinness (25 cl. circa)
2 cucchiai di farina
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
2 cipolle tritate
1 spicchio d’aglio
1 pizzico di pepe di Cayenna
Pepe macinato fresco: q.b.
Sale: q.b.
3 acrote
2 cucchiai di passata di pomodoro
sciolto in 4-5 cucchiai di acqua
1 rametto di timo

PREPARAZIONE
Per realizzare lo stufato alla Guinness dovete per prima cosa eliminare qualsiasi residuo di cartilagine o di grasso dalla carne, che dovrete poi tagliare a cubetti di circa 5 centimetri: questi vanno messi in una ciotola con 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Fatto ciò condite la farine con il pepe macinato fresco, il sale ed un paio di pizzichi di pepe di Cayenna: mettete questa miscela nella ciotola assieme alla carne e mescolate con cura. Prendete una padella e scaldatevi l’olio di oliva rimanente a fuoco alto, facendo rosolare la carne su tutti i lati; unite anche le cipolle, la passata di pomodoro e l’aglio schiacciato, quindi coprite e fate cuocere a fuoco lento per 5 minuti circa.

Ora prendete una pentola e trasferitevi il contenuto della padella; nella stessa padella ancora ben calda versate la Guinness, che dovete portare ad ebollizione, mescolando bene per sciogliere eventuali residui di sugo. Versate quindi la Guinness calda sulla carne, aggiungendo anche le carote a rondelle ed il timo; mescolate bene, assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale. Coprite la pentola e fate cuocere a fuoco lento per circa 2 o 3 ore, fino a quando la carne risulta tenera e ben cotta: non vi resta che servire lo stufato alla Guinness in tavola, spolverando con del prezzemolo tritato.

No Replies to "Stufato alla Guinness"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.