Riso fritto cinese

Sappiamo bene che il riso, nella tradizione gastronomica cinese, è uno degli alimenti più utilizzati. Lo si trova protagonista in tantissime ricette cinesi, come il riso fritto cinese che vi proponiamo di seguito.

Un piatto ricco,Riso fritto cinese saporito, ottimo come primo ma perfetto anche come piatto unico, se consumato in porzioni leggermente più abbondanti. Per la preparazione di questo piatto abbiamo scelto di stare leggeri e di virare su una versione vegetariana, a base di germogli, carote, zucchine e cipollotti, ma nulla vieta di arricchire il tutto con carne (manzo, pollo o maiale) e con altri ingredienti quali funghi freschi o peperoni. Anche i gamberetti sono molto indicati.
A rendere più nutriente e consistente il riso fritto cinese contribuisce l’uovo, che va sbattuto e aggiunto al riso in fase di cottura. Dando una bella mescolata, l’uovo si rapprende e si amalgama alla perfezione con il riso lungo e con le verdure che cuociono assieme ad esso. Inutile dire che per la preparazione di questa ricetta etnica vi consigliamo di utilizzare il wok, ma in sua assenza anche una normale padella antiaderente di ampie dimensioni può andare bene. Vedrete poi che zenzero e salsa di soia daranno quel tocco favoloso a questo riso tipico non solo della Cina ma di altri Paesi asiatici.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
Riso di tipo lungo: 360 g.
3 uova
2 cipollotti freschi
2 carote
2 zucchine
Germogli di soia: q.b.
Olio di semi di sesamo: q.b.
Zenzero fresco: q.b.
Prezzemolo fresco: q.b.

PREPARAZIONE RISO FRITTO CINESE

Come prima cosa, cuocete a vapore o in acqua non salata il riso lungo. Una volta cotto, scolatelo bene, eliminando tutti i residui d’acqua, e mettetelo da parte affinché si raffreddi. Lasciatelo poi in frigorifero per circa 60 minuti. Lavate le carote, pelatele, poi lavate anche le zucchine e tagliate le une e le altre a bastoncini. Mondate i cipollotti e affettateli a rondelle, quindi prendete il wok (o in alternativa una padella antiaderente) e mettete a scaldare l’olio di semi di sesamo.

Quando l’olio è molto caldo, aggiungete le verdure e fatele saltare per 2-3 minuti, quindi unite anche il riso e fate sì che frigga per altri 4-5 minuti circa. Mescolate ogni tanto e nel frattempo sbattete le uova in una ciotola, dopo di che versatele nel wok e mescolate di continuo in maniera molto veloce. Infine aggiungete lo zenzero fresco grattugiato e la salsa di soia. A questo punto date un’ultima bella mescolata e servite in tavola il riso fritto cinese, accompagnando con germogli e/o prezzemolo fresco tritato.

No Replies to "Riso fritto cinese"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.