Riso al curry

Il riso al curry è un piatto esotico molto semplice ed economico da preparare. Una ricetta speziata e molto profumata, adatta anche a chi segue un regime alimentare vegetariano.

Questo primo si prepara con il risoRiso al curry basmati e il curry, che altro non è che una miscela di spezie che quasi sempre comprende, tra gli altri, coriandolo, cumino nero, pepe e curcuma. In Estremo Oriente questo saporito mix è molto diffuso, mentre in Italia sta prendendo piede ma viene utilizzato per l’appunto quasi esclusivamente per la preparazione di ricette etniche.
Il sapore del curry è leggermente piccante e il suo inconfondibile colore è un giallo dorato molto intenso. Il riso al curry può essere accompagnato da verdure in umido o, come si usa in Paesi quali India e Bangladesh, da carne, in particolare pollo. Per la scelta del riso, come accennato poco fa, scegliete necessariamente il riso basmati, l’unico veramente perfetto per questa ricetta.

INGREDIENTI
Riso basmati: 350 g.
2 cucchiai di curry in polvere
1 cipolla bianca
Acqua: q.b.
Sale grosso: q.b.
Olio evo: q.b.

PREPARAZIONE RISO AL CURRY

Prendete una casseruola e mettetevi il riso, quindi versate acqua fredda a sufficienza da coprire di mezzo dito la superficie del riso. Aggiustate di sale e fate cuocere a fiamma vivace: quando l’acqua inizia a bollire, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 10-12 minuti con il coperchio.

Trascorso questo tempo, spegnete il fuoco e lasciate riposare il riso, sempre con il coperchio, per 10 minuti. Nel mentre, affettate molto sottilmente la cipolla e fatela rosolare a fuoco dolce in padella con un po’ di olio extravergine di oliva e il curry. Una volta che la cipolla è appassita, aggiungete il riso e mescolate per un paio di minuti per far prendere sapore, dopo di che servite il riso al curry in tavola, ben caldo.

No Replies to "Riso al curry"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy