Moussaka

Sono tanti i piatti della cucina greca che hanno conquistato i cuori (e soprattutto i palati) degli appassionati di cucina, basti citare lo tzatziki e la spanakopita; tra queste ricette non si può non citare la moussaka, preparata con carne d’agnello, formaggio e melanzane.

La moussaka è caratterizzata da strati alternati di melanzane fritte e ragù successivamente spolverizzati con del formaggio grattugiato; tutti questi golosi strati vengono infine ricoperti da besciamella in abbondanza e la moussaka viene cotta nel forno. Non tutti gli esperti sono d’accordo sulle origini di questa pietanza greca: alcuni ritengono che sia nata nell’isola di Cipro o addirittura in quella di Creta, la cui tradizione culinaria nei secoli addietro ha subito enormi influenze arabe e turche.

INGREDIENTI PER LA MOUSSAKAMoussaka, Vegetable 1
Melanzane: 1,5 kg.
Patate: 500 g.
Carne di agnello: 500 g.
Carne di suino: 500 g.
Pomodori perini: 500 g.
Pecorino grattugiato: 150 g.
Parmigiano Reggiano grattugiato: 100 g.
2 cipolle
2 spicchi d’aglio
5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1 bicchiere di vino rosso
Sale: q.b.
Pepe: q.b.
Olio di semi di arachide: q.b.

INGREDIENTI PER LA BESCIAMELLA
Latte fresco intero: 1 l.
Burro: 100 g.
Farina: 100 g.
1/4 di cucchiaino di noce moscata
Sale: q.b.

PREPARAZIONE MOUSSAKA

Per realizzare la moussaka, iniziate lavando le melanzane ed eliminando la parte verde alle loro estremità. Fatto questo asciugatele e tagliatele a fettine spesse circa 4-5 millimetri, quindi mettetele in uno scolapasta cospargendole con del sale grosso. Copritele con un peso, come un piatto con sopra qualcosa pesante almeno un chilo, così da pressarle e far fuoriuscire nel giro di un paio d’ore un liquido scuro ed amaro. Prendete una padella capiente, aggiungete dell’olio, l’aglio schiacciato e le cipolle finemente tritate, quindi lasciate dorare ed aggiungete il trito di agnello e quello di maiale. A fuoco vivace lasciate soffriggere, avendo cura di mescolare per bene fino a quando le carni non saranno rosolate, quindi aggiungete il vino rosso, lasciate sfumare ed aggiungete la cannella, il sale ed il pepe.

Ora lasciate cuocere a fuoco dolcemoussaka 2 ed unite in padella i pomodori spellati e tagliati a cubetti molto piccoli; coprite con il coperchio e lasciate andare a fuoco basso per circa 60 minuti, mescolando di quando in quando. Intanto sbucciate le patate e tagliatele a fette spesse 4-5 millimetri, dopo di che lessatele in acqua salata per 5-6 minuti, quindi scolatele e mettetele ad asciugare su di un panno pulito. Ora sciacquate le melanzane sotto l’acqua corrente fredda e tamponatele con un altro panno pulito; friggetele in una padella dai bordi alti con abbondante olio d’arachidi e mettetele successivamente ad asciugare su della carta assorbente. Friggete allo stesso modo le patate, scolandole e mettendole ad asciugare dell’olio in eccesso.

Ora preparare la besciamellaMoussaka 3 e quando questa è pronta, andate a comporre la moussaka: prendete una teglia di circa 25×30 centimetri, mettete sul suo fondo le patate e, sopra a queste, metà delle melanzane, poi metà del ragù ed infine 2-3 cucchiai dei formaggi grattugiati. Ripetete la composizione degli strati, senza la patate, quindi mescolate metà dei formaggi grattugiati con la besciamella, che cospargerete sulla moussaka in maniera uniforme. Versate infine il formaggio rimasto ed infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 40-45 minuti. Quando la besciamella risulta dorata, estraete dal forno, lasciate intiepidire il tutto e compattate la moussaka, che dovete tagliare in 8 porzioni e servire ben calda.

Moussaka

2 Replies to "Moussaka"

  • comment-avatar
    Glyn 8 giugno 2014 (21:42)

    the challenge for me is to make a vegan version. thanks for the inspiration!

    • comment-avatar
      kung-food 8 giugno 2014 (21:48)

      That’s quite a task indeed 🙂
      Thank you Glyn for the comment!

Leave a reply

Your email address will not be published.