Goulash

Diffusissimo nell’Europa orientale ma molto preparato anche in Italia, il goulash è un piatto tipico dell’Ungheria; questa ricetta è sicuramente un po’ laboriosa ma il risultato finale vale gli sforzi profusi. L’accostamento tra la carne di vitello, il pomodoro, la cipolla e la paprika (usata in maniera massiccia nella cucina ungherese) rendono il goulash un piatto estremamente saporito e gustoso.

Una ricetta dalle origini povere, che risalgono ai mandriani ungheresi che, nel viaggio di trasporto dei manzi grigi verso i mercati di Moravia, Vienna, Norimberga e Venezia, erano soliti preparare questa specie di spezzatino di carne di vitello all’interno di un enorme paiolo posto sopra al fuoco, all’aperto. La parola goulash deriva dal termine “gulyás” che significa mandriano e da “gulya“, mandria. Dopo essere stato per secoli solo un piatto povero, verso la fine del XVIII secolo iniziò ad essere apprezzato anche dalle famiglie borghesi, così tanto da divenire in poco tempo il piatto nazionale ungherese.

INGREDIENTI
Carne bovina: 800 g.
Brodo di carne: 1 l.
Cipolle: 400 g.
Patate: 500 g.
Paprika dolce in polvere: 50 g.
Strutto: 50 g.
1 spicchio d’aglio
2 peperoni verdi
1 carota
1 pomodoro
1 cucchiaino di polvere di cumino
Sale: q.b.

PREPARAZIONE GOULASH

Cominciate pulendo le cipollegoulash e tagliandole in maniera grossolana; fatto questo prendete un capiente tegame e mettetevi lo strutto (o olio d’oliva) così da far appassire le cipolle a fuoco basso per 15.20 minuti circa, senza però far prendere loro colore. Unite poi il cumino e lo spicchio d’aglio schiacciato. Nel frattempo tagliate la carne a cubetti di circa 3-4 cm per lato, quindi aggiungetela alle cipolle e fatela rosolare per alcuni minuti continuando a mescolare e facendo attenzione che la cipolla non bruci. Aggiungete la paprika, salate e mescolate bene lasciando cuocere a fuoco molto basso per circa 90 minuti, coprendo con un coperchio ma mescolando ogni tanto.

Fintanto che la carne cuoce, pulite il peperone e privatelo della parte bianca e dei semi, quindi tagliatelo a cubetti. Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti grossi tanto quanto la carne ed infine private il pomodoro dei semi e tagliatelo sempre a cubetti. Unite queste verdure ed il brodo alla carne, poi mescolate bene e fate cuocere per altri 60 minuti a fuoco basso, con il coperchio ma lasciando una piccola apertura. Infine unite le patate e lasciate cuocere per altri 30 minuti; a fine cottura lo spezzatino sarà denso e consistente: il goulash va servito ben caldo!

Gulasch all'ungherese

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 1 Voto medio: 5]

No Replies to "Goulash"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.