Fufu

Il fufu è un piatto tipico della cucina africana, una ricetta a base di farina di manioca popolare nella tradizione gastronomica ghanese e di altri paesi dell’Africa occidentale e centrale.

Il fufu, detto anche fufupolenta di manioca, viene solitamente utilizzato come accompagnamento a zuppe di pesce o di carne; in sostanza è una pasta densa, molto simile alla polenta nostrana, ricavata dall’amido di vari tuberi. Alcuni di questi tuberi possono essere, ad esempio, la manioca, il taro (simile alla patata ma molto più grande) e l’igname.
Il loro amido viene estratto tramite una prolungata bollitura e pigiatura, per poi essere spesso mischiato con quello di banane platano o con farina di mais. Alcune volte il fufu è consumato come contorno o come alternativa al pane, per essere intinto nelle zuppe o in alcune salse. Insomma il fufu è ottimo se vi piace fare scarpetta!

INGREDIENTI
Farina di manioca: 150 g.
Farina di banane: 250 g.
Acqua: 300 ml.
Brodo di pollo: 100 ml.

PREPARAZIONE FUFU

Per prima cosa mescolate bene tra loro tutti gli ingredienti necessari a preparare il fufu, prima di metterli sul fuoco; mettete una pentola sul fuoco a fiamma medio-alta e versatevi il composto ottenuto, quindi continuate a mescolare.

Fate cuocere il tutto per almeno un quarto d’ora ma continuate a mescolare sino a quando il composto diventa più consistente, dopo di che aggiungete un po’ di acqua (se dovesse essere necessario), fino ad ottenere una consistenza perfetta, o quasi. Infine, coprite la pentola con il coperchio e fate cuocere per 2 minuti, non di più; mescolate un’ultima volta e servite il fufu in tavola.

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 6 Voto medio: 3.8]

No Replies to "Fufu"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.