Cozze alla provenzale

Le cozze alla provenzale, raffinato e goloso antipasto a base di molluschi, sono una ricetta davvero semplice ma buonissima e perfetta da servire in occasione delle festività o di un pranzo in famiglia.

Ricetta che proviene dal sud-est della Francia, questo piatto di mare è di una bontà unica, ma a nostro avviso va rigorosamente preparato con cozze fresche e non con quelle, buone magari per altri utilizzi, che trovate congelate nei supermercati. Nelle cozze alla provenzale dovete assaporare tutta la freschezza del mollusco, rivolgendovi magari al vostro pescivendolo di fiducia. Dopo essere state fatte aprire in padella, le cozze passano anche in forno, dove il burro si scioglie e va a creare una salsina alle erbe davvero strepitosa per sapore e consistenza.
Le cozze alla provenzale sono impreziosite dalla presenza del vino bianco, dell’aglio (c’è chi ne mette solo mezzo spicchio, tritato, ma noi preferiamo uno spicchio intero, magari non di grandissime dimensioni) e dal pangrattato. Insomma, tutti gli elementi ideali per creare un antipasto di molluschi degno della migliore cenetta a base di pesce che possiate immaginare!

INGREDIENTI
Cozze: 700 g.
2 cucchiai di pangrattato
3 cucchiai di vino bianco
1 mazzetto di prezzemolo
1 mazzetto di cerfoglio
Burro: 75 g.
1 spicchio d’aglio
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale grosso: 250 g.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE COZZE ALLA PROVENZALE

In una ciotolina mettete il burro,Cozze alla provenzale così che ammorbidisca a temperatura ambiente. Lavate con molta cura le cozze e mettetele in una padella larga, quindi bagnatele con l’olio di oliva e il vino bianco e cospargetele con una manciata di prezzemolo fresco tritato. Fate aprire le cozze a fuoco vivace, con il coperchio, agitando la padella ogni tanto. Scolate le cozze, rimuovendo quelle che non si sono aperte, dopo di che staccate i molluschi dai rispettivi gusci e tritate, dopo averli lavati e asciugati, il resto del prezzemolo e il cerfoglio. Tritate anche lo spicchio d’aglio, quindi versateli nella ciotolina contenente il burro ammorbidito.

Aggiustate di sale e pepe e mescolate molto bene questo composto. In ogni guscio mettete un cucchiaino di composto, adagiatevi sopra un mollusco e ricopritelo con un altro cucchiaino di composto. Proseguite così fino a quando non avrete esaurito le cozze e il composto. Prendete una teglia, distribuitevi il sale grosso in maniera uniforme e adagiatevi le cozze, che andrete infine a cospargere di pangrattato. Mettete in forno per pochi minuti a 200°C, fino a quando il burro inizia a sciogliersi. Servite le cozze alla provenzale calde.

No Replies to "Cozze alla provenzale"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy