Blinis

Delicatissimo antipasto tipico della tradizione gastronomica russa, i blinis non sono altro che delle golose crespelle, piccole per dimensioni e dalla forma tonda. I blinis sono morbidi e gonfi ed in antichità venivano preparati alla fine dell’inverno; proprio la loro forma tonda ed il colore giallo simboleggiano infatti il sole e l’augurio che quest’ultimo torni a splendere alto nel cielo. Negli ultimi tempi i blinis sono divenuti famosi e popolari anche a livello internazionale: vengono solitamente serviti con del pesce affumicato (quasi sempre salmone), caviale (o uova di lompo se non si vuole spendere una fortuna) e panna acida. Il tutto guarnito da un ciuffetto di aneto. Se cercate un antipasto insolito e delicato, raffinato e gustoso, allora i blinis sono la ricetta giusta per stupire i commensali con un mix di colori e sapori davvero unico.

INGREDIENTI PER 16 BLINIS

blinis

Farina: 80 gr.
1 uovo
Lievito chimico in polvere per preparazioni salate: 8 gr.
Panna fresca: 50 ml.
Latte: 100 ml.
1 pizzico di sale

INGREDIENTI PER GUARNIRE
Salmone affumicato: 200 gr.
Uova di lompo o caviale: 2 cucchiai
Panna acida: 100 gr.
2 ciuffi di aneto

PREPARAZIONE
Per realizzare i blinis iniziate preparando l’impasto base: prendete l’uovo e separate il tuorlo all’albume, quindi sbattete il tuorlo in una ciotola ed unite il latte e la panna a filo, mescolando bene così da evitareblinis 3 che si formino grumi. Aggiungete anche il lievito e la farina setacciati, sempre mescolando, dopo di che lasciate riposare l’impasto per una mezz’oretta circa. Passato questo tempo aggiungete all’impasto l’albume montato a neve con un pizzico di sale, stando bene attenti a non sgonfiarlo.

Prendete una padella antiaderente per crepes, scaldatela, ungetela con un po’ di burro e, una volta calda, versate un mestolino di impasto, che andrà a gonfiarsi ed a formare una crespella il cui diametro ottimale dovrebbe essere di 7-8 centimetri. Una volta che il fondo del blinis si è rassodato, girateli con l’aiuto di una spatola e fateli dorare anche dall’altro lato; ripetete la stessa operazione con tutte le altre crespelle. Fatto questo, dedicatevi alla guarnizione: prendete una ciotola e mescolate la panna acida, così da renderla cremosa. Aggiungete un po’ di aneto tritato ed aggiustate di sale e pepe, quindi spalmate la panna sui blinis. Adagiate una fettina di salmone affumicato e guarnite con dell’altro aneto, un puntino di panna acida ed un po’ di uova di lompo rosse. Il vostro antipasto russo è pronto!

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 1 Voto medio: 5]

No Replies to "Blinis"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.