Aragosta alla californiana

Un ottimo secondo di pesce, l’aragosta alla californiana è un’idea diversa per preparare questo delizioso crostaceo, dal gusto delicato ma davvero saporito.

Questa ricetta non richiede grandi capacità, fondamentale però è la giusta scelta degli ingredienti. Come ogni piatto, infatti, la qualità degli ingredienti ne determina il successo e per questo è bene affidarsi a negozi di fiducia, soprattutto per quanto riguarda l’aragosta, che deve essere fresca.
Per questa ricetta è richiesta la coda dell’aragosta, tagliata in medaglioni (compreso il guscio). Se non siete sicuri di tagliarla da soli, potete chiedere al vostro pescivendolo di fiducia di farvela tagliare seguendo gli “anelli” della coda, così sarà più facile anche per voi la preparazione. La cottura poi avverrà prima in padelle e poi in forno, questo insaporirà ulteriormente il piatto e il risultato sarà davvero gustoso. Vi lasciamo alla ricetta passo passo.

INGREDIENTIAragosta alla californiana
Aragosta: 1 kg.
Burro: 20 g.
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 bicchierino di Brandy
1 bicchiere di vino bianco
1 cipolla
2 pomodori maturi
Prezzemolo tritato: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b 

PREPARAZIONE ARAGOSTA ALLA CALIFORNIANA

Se non avete già chiesto al vostro pescivendolo di tagliarvela già, dopo aver lavato l’aragosta sotto l’acqua corrente, privatela della testa e tagliate la coda a medaglioni. In una pirofila mettete un filo d’olio e uno spicchio d’aglio schiacciato, appena quest’ultimo sarà dorato, eliminatelo e ponete gli anelli di aragosta, bagnandoli con il brandy e lasciandolo evaporare a fiamma vivace. Aggiungete poi la cipolla affettata finemente e i pomodori pelati tagliati a tocchetti. Bagnate con il vino bianco e spolverizzate di prezzemolo tritato. Aggiustate di sale e pepe.

A forno già caldo a 170°C, in una pirofila mettete i pezzi di aragosta e lasciate cuocere per circa 20 minuti (tenendo da parte il sugo di pomodoro). Trascorsi i 20 minuti, togliete la pirofila dal forno ed eliminate i gusci degli anelli. Rimette gli anelli nella pentola con il sugo, aggiungete il burro e fate cuocere per altri pochi minuti. Versate la salsa con i medaglioni di aragosta in una pirofila e servite la vostra aragosta alla californiana calda.

No Replies to "Aragosta alla californiana"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy