Acarajé

Gli acarajé sono dei tortelli di fagioli che vengono fritti nell’olio d’oliva. Si tratta di una ricetta tipica del Brasile, in particolare della zona di Bahia.

Una ricetta semplicissima e popolare, che necessita di pochi ingredienti quali i fagioli secchi (che devono restare in ammollo per almeno 24 ore), il coriandolo, la cipolla e ovviamente l’olio per friggere. Gli acarajé possono essere preparati nella versione base, senza farcitura, oppure possono appunto essere farciti con gli ingredienti più disparati.
Solitamente, in Brasile, il loro ripieno consiste in una salsa a base di pepe e gamberetti, ma le varianti possono essere numerosissime a seconda della zona del Brasile in cui vi trovate. Ecco tutti i passaggi per la ricetta dei tipici acarajé brasiliani.

INGREDIENTIAcarajé
Fagioli secchi: 200 g.
1 cipolla
Coriandolo: q.b.
Olio d’oliva: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE ACARAJÈ

Prendete una ciotola e mettetevi i fagioli. Copriteli con l’acqua fredda e lasciateli in ammollo per almeno 24 ore. Trascorso questo tempo, scolate bene i fagioli, eliminate le bucce venute eventualmente a galla e passate i fagioli nel mixer, così da ottenere una crema dalla consistenza piuttosto densa. Tritate finemente la cipolla e il coriandolo e uniteli alla crema di fagioli, dopo di che aggiustate di sale e pepe e mescolate bene per amalgamare al meglio tutti gli ingredienti.

In una padella fate scaldare 2 bicchieri di olio d’oliva, a fuoco medio. Quando l’olio è molto caldo, con un cucchiaio prendete un po’ di composto di fagioli e tuffatelo nell’olio bollente. Fate friggere al massimo 5-6 acarajé alla volta: quando risultano croccanti da un lato, girateli sull’altro e completate la cottura. Quando i bocconcini di fagioli sono cotti, prelevateli dalla padella e metteteli ad asciugare su di un piatto foderato di carta assorbente. Gli acarajé vanno serviti ben caldi.

No Replies to "Acarajé"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy