Whisky

Il whisky di malto scozzese si ricava interamente da un miscuglio acquoso di orzo che ha subito il maltaggio; la miscela fermentata, preparata in un tino da macero, viene prima distillata in un apposito distillatore, producendo i cosiddetti vini deboli che poi si ridistillano in un analogo distillatore scaldato a fiamma diretta. Nel corso della seconda distillazione, le teste e le code si uniscono di nuovo ai vini deboli; la frazione di mezzo è il nuovo whisky. Il whisky di malto si fa invecchiare in tini di quercia per 8, 12 o più anni prima di essere venduto come whisky di solo malto. Il whisky di malto si mescola con il whisky di grano scozzese per produrre il whisky scozzese misto, detto blended.

Il whisky irlandese si prepara da cereali non sottoposti a maltaggio, tra cui l’orzo, il frumento e la segale che vengono macerati insieme ad orzo che ha subito il maltaggio. whiskyIl bourbon è un whisky prodotto in certi stati americani da un miscuglio acquoso di grano contenente almeno il 51 per cento di granoturco. Il distillato viene fatto maturare per 4 anni in tini di querce nuovi, che sono stati carbonizzati interamente prima di venire riempiti. Il whisky canadese è una miscela di due whisky, uno dall’aroma intenso, distillato della segale, ed uno più leggero ricavato dal granoturco. Il whisky comunque sia va bevuto liscio accompagnato da un bicchiere d’acqua ghiacciato per degustarne i sapori, gli odori e per coglierne le caratteristiche aromatiche.

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 0 Voto medio: 0]

No Replies to "Whisky"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.