Liquore ai mirtilli

Preparare liquori e distillati in casa è una passione comune a molti, ed il liquore ai mirtilli che vi proponiamo oggi non solo è molto gustoso, ma ha anche diverse proprietà benefiche (a patto ovviamente di non esagerare con le quantità). Il mirtillo è noto da secoli per le sue proprietà terapeutiche, essendo indicato soprattutto per problemi di natura intestinale e di stomaco.

Il liquore ai mirtilli è davvero molto semplice da preparare; richiede un po’ di tempo, questo è vero, ma i passaggi sono pochi e quasi banali. Questo digestivo può essere servito a temperatura ambiente oppure freddo, dopo essere stato messo in frigo o in freezer per qualche decina di minuti. Noi preferiamo tenerlo a temperatura ambiente, raffreddando in freezer solamente i bicchierini. Se vi va di sperimentare ed avete un po’ di pazienza (l’intero processo dura circa 40 giorni), il liquore ai mirtilli è davvero una bella idea.

INGREDIENTILiquore ai mirtilli
Mirtilli: 1 kg.
Zucchero: 500 g.
Alcool per alimenti: 1 l.
Acqua: 1 l.

PREPARAZIONE LIQUORE AI MIRTILLI

Come prima cosa prendete l’alcool, versatelo in barattoli sterilizzati a chiusura ermetica e metteteci in infusione i mirtilli, ovviamente dopo averli ben lavati ed asciugati. Lasciateli a riposo nell’alcool per 20 giorni e, trascorso questo periodo di tempo, dedicatevi alla preparazione dello sciroppo.

Fate bollire nell’acqua lo zucchero, quindi lasciatelo raffreddare. Con un setaccio filtrate il contenuto dei barattoli, contenuto che dovete aggiungere allo sciroppo; fatto questo mescolate un po’ e versate infine il liquore nelle bottiglie, lasciandolo riposare per altri 20 giorni. Trascorso questo tempo, il liquore ai mirtilli fatto in casa è pronto per essere gustato!

No Replies to "Liquore ai mirtilli"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.