Japanese Slipper

Il Japanese Slipper è un cocktail delicato e fruttato che combina sapientemente sapori morbidi e diversi tra loro; per il suo colore ed i suoi profumi, questo drink è particolarmente indicato nei mesi primaverili ed estivi. Il Japanese Slipper venne inventato nel 1984 (quindi in tempi relativamente recenti) nella città australiana di Melbourne. Il nome del suo creatore? Jean-Paul Bourguignon. Pur essendo un drink giovane, il Japanese Slipper è ora uno dei cocktail più famosi e popolari al mondo, probabilmente per il suo gusto delicato e fruttato, che soddisfa le esigenze di (quasi) ogni tipo di bevitore. Non serve dirlo, ma il J.S. si sposa ottimamente con il cibo tipico della cucina giapponese o semplicemente come aperitivo, magari accompagnato da qualche stuzzichino.

INGREDIENTIJapanese Slipper
3 cl. di Midori
3 cl. di Cointreau (o altro triple sec)
3 cl. di succo di limone
1 ciliegina al maraschino
1 pezzettino di melone
Miele: q.b.
Ghiaccio: q.b.

PREPARAZIONE
Prendete lo shaker Boston, quello con una parte di vetro per intenderci, riempitelo di ghiaccio fino alla metà e versate poi il Midori, il Cointreau ed il succo di limone.

Agitate gli ingredienti piuttosto lentamente, con movimenti circolari. Versate il drink nella doppia coppetta cocktail filtrando con lo strainer. Per guarnire adeguatamente il Japanese Slipper, brinate un pezzettino di melone (se non lo avete utilizzate uno spicchio di limone) con il miele, infilzandolo assieme alla ciliegia al maraschino con uno stecchino.

No Replies to "Japanese Slipper"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.