Gibson

Il Gibson cocktail è un drink che, come spesso capita nel mondo dell’enogastronomia, nasce da una sorta di capriccio di un personaggio celebre. Un discorso che vale a maggior ragione per i cocktail, spesso nati in seguito a specifiche richieste avanzate da personaggi di spicco del mondo culturale.

Il Gibson nasce dalla richiesta di Charles Dana Gibson, il famoso illustratore della rivista “Life“, che una sera si trovava al “The Players Club” di New York City. Gibson domandò al barman, tale Charley Connoly, di rendere più buono il suo Martini cocktail, utilizzando 9/10 di gin ed una cipollina in salamoia per guarnire la sua bevanda. Eravamo negli anni ’40 e Gibson era popolarissimo: non sorprende dunque che il cocktail abbia riscosso da subito enorme successo, divenendo uno dei drink più amati a cavallo tra gli anni ’60 e ’70.

INGREDIENTIGibson
1/10 di dry vermouth
9/10 di gin
1 cipollina

PREPARAZIONE GIBSON

Per realizzare un ottimo Gibson prendete il mixing glass per miscelare bene gli ingredienti e raffreddatelo con del ghiaccio, avendo cura di scolare l’acqua in eccesso.

Versate dapprima il dry vermouth e quindi il gin, dopo di che mescolate bene.

Servite il drink nella coppetta da cocktail, guarnendo con una cipollina in salamoia.

No Replies to "Gibson"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.