Caffè viennese

Molto goloso ma al tempo stesso delicato, il caffè viennese è una specialità austriaca, in particolare (come suggerisce nemmeno troppo velatamente il nome) della meravigliosa città di Vienna, da visitare almeno una volta nella vita. Se vi recate a Vienna, non potete assolutamente non provare il caffè viennese in una caffetteria della città (in tedesco “wiener kaffeehaus”, in viennese “weana kafäähaus”), che si beve solitamente di pomeriggio, meglio se accompagnato da golosi dolci quali le meringhe o semplici biscottini. La particolarità dei caffè viennesi è che se vi sedete per bere un caffè viennese e vi fermate anche per ore, leggendo il giornale, non verrete mandati via ma anzi, vi offriranno ogni tanto dell’acqua fresca; una maniera molto elegante per viziare il cliente e farlo sentire assolutamente a proprio agio. Un’abitudine che sarebbe bello fosse in voga anche nel nostro Paese…

INGREDIENTIcaffè viennese
2 tazze e ½ di caffè bollente
Cioccolato fondente: 100 gr.
Cacao in polvere: q.b.
1 tazza di panna
1 cucchiaino di zucchero
Cannella: q.b.

PREPARAZIONE
Iniziate a preparare il vostro caffè viennese facendo fondere in un pentolino il cioccolato, a bagnomaria; incorporate la panna semplice, quindi versate molto lentamente il caffè. Tenete al caldo questo composto e, nel frattempo, montate la panna doppia con lo zucchero. Infine versate il caffè nelle tazzine e guarnite con la panna montata ed una generosa spolverata di cannella e di cacao.

D’estate, potete pensare a questa deliziosa variante: versate una tazzina di caffè espresso forte in una coppetta di gelato alla vaniglia, decorando poi con una spruzzata di panna montata.

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 1 Voto medio: 5]

No Replies to "Caffè viennese"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.