Brandy Egg Nog

Nato tra le popolazioni contadine dell’Alabama, Stati Uniti d’America, come buon ricostituente nelle pause di lavoro, il Brandy Egg Nog aveva come basi alcoliche il Tennessee Whiskey o il Kentucky Bourbon. D’inverno questo sostanzioso cocktail ufficiale IBA era riscaldato e per realizzarlo veniva impiegato il più vigoroso brandy, così da far fronte al freddo più intenso. Del brandy egg nog esistono molte varianti, ad esempio ricordiamo quella denominata egg nog, che prevede l’utilizzo del cognac. Questo cocktail a base di uovo e brandy non è troppo alcolico e solitamente viene consumato lontano dai pasti e decorato con una generosa spolverata di noce moscata. Per prepararlo seguendo la ricetta originale dovete utilizzare un tumbler grande; un cocktail piuttosto insolito che specie nei mesi freddi dell’ano vi darà la giusta carica.

INGREDIENTIbrandy egg nog
4/10 di brandy
5/10 di latte
1/10 di sciroppo di zucchero
1 tuorlo d’uovo

PREPARAZIONE
Versate tutti gli ingredienti con del ghiaccio cristallino nello shaker.

Agitate energicamente e versate il composto nel tumbler grande.

Infine completate il brandy egg nog con una bella spolverata di noce moscata ed il gioco è fatto.

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 1 Voto medio: 5]

No Replies to "Brandy Egg Nog"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.